Chi Siamo

Innaugurato il 19 marzo del 2000, il Bar Pasticceria Caffè Leonardo rappresenta oggi per Prato una piccola oasi di piacere.

Nato dall'unione di idee, progetti e passioni di due giovani pratesi, Simone Nardi e Claudio Bini, Caffè Leonardo è situato in una zona della città, dove si incontra l'unico centro direzionale pratese, a cui i due giovani soci si sono inspirati per dare al loro locale un nome tanto importante e di tipiche reminescenze toscane.

Claudio e Simone, quindi, entrambi pratesi ed entrambi accomunati dal progetto e dal desiderio di dare alla città del filato per eccellenza in Toscana un locale diverso, fresco e giovanile, semplice ma elegante, di qualità ma non di lusso pesante e scomodo. Caratteri diversissimi, ma passioni comuni forti e determinate hanno permesso a i due soci di creare un bar che ha tutte le caratteristiche necessarie per conquistare l'attenzione e la fiducia dei clienti più esigenti. La costanza e la ferma volontà di andare avanti hanno permesso al locale di ampliarsi in questi anni, di crescere in qualità e produzione, con l'innaugurazione nel 2005, per esempio, di una pasticceria di alto livello ed eccellente raffinatezza, o con la specializzazione enogastronomica, che ha portato al conseguimento di un diploma di sommelier, o con un servizio di catering altamente efficiente.

Il calore di un locale familiare, la bellezza estetica e l'elevata qualità, un personale giovane e attento ad un aclientela che è il punto di maggior rilievo, sono tutte caratteristiche che hanno portato avanti i due soci, facendo del loro locale un punto centrale per la città pratese. La zona decentrata in cui si trova non è infatti nè di ostacolo per il locale, nè tantomeno per la clientela, che si affolla numerosa fin dalle prime ore del mattino, quando entrando si assapora un penetrante ed intenso aroma di caffè, e un persona giovane, fresco ed attento offre un abuona colazione, accompagnata da un apiacevole dose di allegria, un bel sorriso ed un acalorosa accoglienza. E che dire poi dell'ora di punta, la "pausa pranzo", quando il locale diventa punto di ritrovo per più persone che si danno appuntamento per mangiare insieme qualcosa, sorseggiare un buon bicchiere di vino e conversare di questo o quell'argomento, mentre i due soci si soffermano con la

wine
clientela, condividendo i loro interessi, prendendo parte alle loro discussionioni e comportandosi da buoni padroni di casa...CASA sì, perchè di questo si tratta. Tale è l'aria che si respira soffermandosi anche solo per breve tempo: gente che entra, saluta, ride, scherza, parla e poi va...sè, si respira un'aria piacevolmente familiare! Nonostante infatti l'eleganza e l'armonia degli arredi, i prodotti di prima scelta, la cantina ricercata e raffinata, i piatti fragranti e saporiti, adatti ai palati più esigenti, e che quindine fanno un locale di prima qualità, entrando per la prima volta si ha la tipica sensazione di esserci già stati, di conoscerlo già, come entrando nella propria casa, o nel bar di fiducia dei tipici paesini di una volta, dove si era soliti passare l'intero pomeriggio per la piacevole compagnia che vi si incontrava.

Eleganza, quindi, ed eccellenza, ma anche semplicità, spontaneità e familiarità.
Un mix di ingredienti che fanno del locale un cocktail frizzante e vincente.